BayWa raggiunge il 100% di elettricità da energia rinnovabile

Michele Vallerin / 28 Aprile, 2021 / Sostenibilità

Nel 2020 il Gruppo BayWa ha coperto il 100% dei propri fabbisogni elettrici con energia rinnovabile, raggiungendo così il primo obiettivo della strategia aziendale verso la neutralità climatica al 2030.

Il risultato arriva da numerosi progetti sostenibili per tutte le sedi e gli impianti dislocati a livello globale, in risposta a una delle maggiori sfide del nostro tempo: la protezione del clima.

BayWa sta portando avanti un piano aziendale a lungo termine con 5 macro-obiettivi, da implementare nel periodo 2017-2030. Il focus principale è la riduzione del 22% delle emissioni di CO2 entro il 2025, rispetto ai valori dei gas serra del 2017.

Vediamo maggiori dettagli, in questo articolo.

Energie rinnovabili al 100% per BayWa

Il miglioramento dell’ultimo anno è avvenuto grazie all’ulteriore espansione dei sistemi di energia solare e alla transizione verso contratti sostenibili di approvvigionamento della corrente elettrica.

Già nel 2019, infatti, l’energia pulita che copriva il consumo di elettricità degli impianti e delle sedi del gruppo si attestava a poco meno del 75%.

Nelle sedi dove le condizioni non hanno permesso la produzione interna né l’approvvigionamento di elettricità verde, BayWa si è impegnata a ottenere garanzie di origine, per assicurarsi che l’energia utilizzata da vettori energetici convenzionali fosse compensata dalle fonti rinnovabili.

Un ruolo importante e attivo l’ha avuto ovviamente anche BayWa re, che si occupa esclusivamente di impianti e sistemi per energie rinnovabili.

E, come ha spiegato Hendrik Marx (Project Manager Corporate Sustainability presso BayWa AG), nei prossimi anni l’intenzione è quella di continuare a ridurre il proprio consumo di energia e la necessità di garanzie di origine, espandendo l’approvvigionamento attraverso i propri sistemi di energia green.

Piano strategico di BayWa per la sostenibilità

Il Gruppo BayWa è attivo a livello globale come realtà commerciale e logistica nei settori dell’agricoltura, dell’energia e dei materiali da costruzione.

Con quasi 100 anni di esperienza in questi ambiti, l’azienda ha voluto coniugare le proprie competenze con la responsabilità verso il miglioramento energetico, nel rispetto dei bisogni delle generazioni future.

Per questo, all’interno del Gruppo è stata organizzata una commissione specifica che ha partecipato allo sviluppo di una strategia composta da 5 principali obiettivi aziendali:

  1. copertura del 100% della richiesta elettrica da fonti rinnovabili entro il 2020;
  2. riduzione del 22% dei gas serra entro il 2025;
  3. 10 GW di capacità addizionale di produzione di energia da fonti rinnovabili, entro il 2025;
  4. diminuzione del consumo di energia del 22% entro il 2025;
  5. raggiungimento della completa neutralità climatica entro il 2030.

Chiaro, dunque, come il fatto di aver raggiunto il primo di questi obiettivi rappresenti un passo fondamentale per i piani a lungo termine.

Il 2020 è stato anche un anno di ottimi risultati aziendali, che il CEO Klaus Josef Lutz ha commentato sottolineando come tale successo sia la dimostrazione che la crescita economica non vada in contraddizione con la sostenibilità.

Lutz ha ricordato, inoltre, come BayWa sia tra i pochi player mondiali finora ad aver fatto proprie le indicazioni del rapporto IPCC del 2018 per contenere il surriscaldamento globale a +1,5°, e di voler lavorare e pianificare i propri progetti tenendo presente questo target.

Va ricordato, inoltre, che tra gli impegni assunti dall’UE nel quadro dell’accordo di Parigi vi sono:

  • riduzione del 40% dei gas serra;
  • neutralità climatica entro il 2050.

 I progetti di sostenibilità di BayWa

Nel 2019 BayWa si è unita all’iniziativa RE100 che coinvolge le multinazionali globali nell’impegno alla transizione energetica delle proprie attività.

Si tratta di oltre 300 aziende con investimenti in più di 175 mercati mondiali (dalla manifattura al settore farmaceutico e della tecnologia), per un fabbisogno di energia rinnovabile complessivo in grado di alimentare un Paese di medie dimensioni.

Inoltre, all’interno del rating climatico assegnato dall’organizzazione no-profit Carbon Disclosure Project (CDP) per l’impatto ambientale delle società, BayWa si attesta al di sopra della media europea e del settore per quanto riguarda il proprio impegno nella protezione del clima.

Come confermato dal CEO Klaus Josef Lutz, il successo futuro delle aziende è collegato alla presa di responsabilità sulla condizione climatica e sull’importanza delle nuove tecnologie sostenibili per continuare a crescere.

In quest’ottica, BayWa r.e. è tra le divisioni operative del business group BayWa AG in grado di supportare le imprese e rendere concreta la transizione verso strategie rinnovabili di ampio respiro.

Negli ultimi anni sono stati diversi gli impianti fotovoltaici realizzati sia in Europa che nel mondo. Tra i progetti di sostenibilità che abbiamo approfondito in altri articoli di questo blog vi sono:

Se sei un progettista o un installatore, e stai cercando soluzioni efficaci per la progettazione di impianti fotovoltaici, scopri qui il nostro catalogo prodotti oppure contattaci senza impegno per parlare con un nostro professionista.

Photo credit: Gettyimages

Share This: