Scegli la lingua
Webshop Italia
Scegli un altro sito
Sito attuale:
Webshop Italia
Sito / Paese
Lingue
Social Media

Domanda auto elettrica: come classificare i tipi di consumatori

Con una domanda di auto elettriche in costante crescita, conoscere le caratteristiche dei consumatori "tipo" può essere utile per capire cosa li spinga a comprare un'e-car o, al contrario, quali sono i fattori che li frenino all'acquisto.

In un precedente articolo avevamo visto alcuni dati interessanti sulla domanda di veicoli elettrici in Italia e nel mondo, sulla base del report di Motus-E e QuintegiaLa mobilità elettrica: inevitabile o no? Analisi dal punto di vista dei consumatori”.

In questo contenuto, invece, abbiamo voluto approfondire le tipologie di consumatori individuate nello studio, ovvero la classificazione ottenuta osservando il comportamento di acquisto di coloro che hanno risposto e proiettandoli in "ipotetici showroom" di auto nuove.

Vediamo, nel dettaglio, quanto emerso.

 

Domanda auto elettrica: i profili dei consumatori

Sebbene ogni consumatore sia diverso dall'altro, e prenda in considerazione molteplici aspetti prima di arrivare a una decisione, analizzando un ampio numero di soggetti è stato possibile individuare delle somiglianze nei loro comportamenti.

Questi punti in comune hanno permesso di classificare 6 segmenti di consumatori, raggruppabili in 3 fasce (gli Entusiasti, i Pragmatici e gli Scettici), sulla base di attributi quali:

  • reddito;
  • età;
  • genere;
  • percorrenza media annuale;
  • esperienza di auto elettriche;
  • attitudini (verso temi come ambiente, tecnologia, elettrico, nuovi modelli di auto, ecc).

Dunque, di fronte alla stessa offerta di veicoli, i consumatori compiono scelte diverse a seconda degli attributi per loro più importanti. Ecco quali sono le caratteristiche delle 3 fasce individuate.

 

Gli Entusiasti

Rappresentano il 48% dei consumatori e si dividono in due segmenti: gli Innovatori (19%) e i Pionieri facoltosi (29%).

Dei primi fanno parte soggetti soprattutto di sesso maschile, che stanno bene economicamente e che non basano la loro vita sul lavoro. Usano poco l'auto, quindi non sono sensibili alle nuove uscite tecnologiche, mentre lo sono per le problematiche ambientali. Per questo sono coloro con la più alta propensione all'elettrico.

Sono classificati come Pionieri facoltosi, invece, coloro che hanno uno stipendio molto alto, hanno in media poco più di 40 anni e trascorrono molto tempo al lavoro. Usano abbastanza l'auto e sono molto interessati ai modelli di ultima generazione. Inoltre, anche se sono sensibili alle questioni legate all'ambiente, non si sbilanciano particolarmente sull'elettrificazione delle auto.

In generale, comunque, entrambi i segmenti:

  • sceglierebbero un veicolo elettrico come prima opzione, se tutte le condizioni fossero uguali;
  • in fase di acquisto della loro auto attuale hanno considerato un BEV come possibile scelta.

 

I Pragmatici

Rappresentano il 41% dei consumatori e si dividono in: Ambientalisti (15%) e Ambientalisti moderati (26%).

Nel dettaglio, i soggetti del primo segmento sono persone che stanno bene economicamente, che passano molto tempo al lavoro e che percorrono molti chilometri l'anno. Sono molto interessati alle nuove uscite di auto e alla loro innovazione tecnologica e sono particolarmente attenti a rispettare l'ambiente. Tuttavia, non hanno ancora una precisa idea sull'elettrificazione delle automobili.

I "moderati", invece, hanno un reddito basso, per la metà non hanno un impiego e sono per la maggior parte donne. Usano l'auto moderatamente e non sono troppo interessati ai nuovi modelli. Pur sensibili alle tematiche ambientali, sono un po' perplessi sull'elettrificazione dei veicoli.

In ogni caso, tutti e due i gruppi di consumatori:

  • tra le varie alimentazioni disponibili sul mercato, sceglierebbero un’auto elettrica come prima opzione se tutte le condizioni fossero uguali;
  • in fase di scelta della loro auto attuale, hanno seriamente preso in considerazione l’acquisto di un’e-car.

 

Gli Scettici

Gli Scettici, infine, rappresentano l'11% dei consumatori intervistati e si dividono in: Disinteressati (5%) e Non accontentati (6%).

Nel primo caso, si tratta di soggetti con reddito nella media e circa 50 anni, per i quali il lavoro non è un'attività centrale della propria vita. Non usano spesso la macchina e non sono per nulla interessati al mondo delle auto. Inoltre, non sono sensibili al tema della salvaguardia dell'ambiente e sono titubanti verso l'elettrificazione delle automobili.

I Non accontentati, infine, sono persone che non hanno un reddito particolarmente consistente, sebbene la maggior parte abbia un lavoro. Sono giovani e con alta percentuale di donne, percorrono molti chilometri e sono interessati alle novità del settore automobili. Sono molto sensibili alle tematiche ambientali, ma non propensi all'elettrificazione delle auto perché troppo care.

In generale, quindi, si nota che:

  • gli Scettici sono l'unico gruppo che, a parità di tutte le condizioni, sceglierebbe come prima opzione un'auto ibrida plug-in, poi una con motore endotermico e infine un'elettrica;
  • i Disinteressati sono meno propensi ad acquistare un'e-car rispetto ai Non accontentati, i quali valutano altre opzioni soprattutto a causa del prezzo troppo alto.

Per approfondire, qui puoi consultare il report completo “La mobilità elettrica: inevitabile o no? Analisi dal punto di vista dei consumatori”.

Sei un progettista o un installatore di impianti FV e vuoi proporre soluzioni efficienti per la mobilità elettrica? Scopri subito le caratteristiche e i vantaggi delle stazioni di ricarica Wallbox oppure contattaci senza impegno per avere tutti i dettagli da un nostro professionista.

Hai selezionato Australia. Ora sarai indirizzato al sito web australiano. 

Switch Cancel

Hai selezionato Canada. Ora sarai indirizzato al sito web canadese.

Switch Cancel

Hai selezionato Danimarca. L’attività danese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Finlandia. L’attività finlandese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Francia. L’attività francese è gestita dalla nostra filiale lussemburghese. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web lussemburghese.

Switch Cancel

Hai selezionato Germania. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web tedesco. 

Switch Cancel

Hai selezionato Lussemburgo. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web lussemburghese. 

Switch Cancel

Hai selezionato Messico. Ora sarai indirizzato al sito web messicano. 

Switch Cancel

Hai selezionato Norvegia. L’attività norvegese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Paesi Bassi. L’attività frolandese è gestita dalla nostra filiale lussemburghese. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web lussemburghese.

Switch Cancel

Hai selezionato Polonia. Ora sarai indirizzato al sito web polacco.

Switch Cancel

Hai selezionato Spagna. Ora sarai indirizzato al sito web spagnolo.

Switch Cancel

Hai selezionato Stati Uniti. Ora sarai indirizzato al sito web degli Stati Uniti.

Switch Cancel

Hai selezionato Sud-est asiatico. Ora sarai indirizzato al sito web del sud-est asiatico.

Switch Cancel

Hai selezionato Svezia. L’attività svedese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Svizzera. Ora sarai indirizzato al sito web svizzero.

Switch Cancel

Hai selezionato Australia. Ora sarai indirizzato al sito web australiano. 

Switch Cancel

Hai selezionato Canada. Ora sarai indirizzato al sito web canadese.

Switch Cancel

Hai selezionato Danimarca. L’attività danese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Finlandia. L’attività finlandese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Francia. L’attività francese è gestita dalla nostra filiale lussemburghese. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web lussemburghese.

Switch Cancel

Hai selezionato Germania. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web tedesco. 

Switch Cancel

Hai selezionato Lussemburgo. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web lussemburghese. 

Switch Cancel

Hai selezionato Messico. Ora sarai indirizzato al sito web messicano. 

Switch Cancel

Hai selezionato Norvegia. L’attività norvegese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Paesi Bassi. L’attività frolandese è gestita dalla nostra filiale lussemburghese. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web lussemburghese.

Switch Cancel

Hai selezionato Polonia. Ora sarai indirizzato al sito web polacco.

Switch Cancel

Hai selezionato Spagna. Ora sarai indirizzato al sito web spagnolo.

Switch Cancel

Hai selezionato Stati Uniti. Ora sarai indirizzato al sito web degli Stati Uniti.

Switch Cancel

Hai selezionato Sud-est asiatico. Ora sarai indirizzato al sito web del sud-est asiatico.

Switch Cancel

Hai selezionato Svezia. L’attività svedese è gestita dalla nostra filiale nordica. Stai per essere indirizzato alla versione inglese del sito web nordico.

Switch Cancel

Hai selezionato Svizzera. Ora sarai indirizzato al sito web svizzero.

Switch Cancel
Torna all'inizio