GSE: il nuovo Rapporto Statistico sul Solare Fotovoltaico in Italia

Gloria Cipressi / 27 Luglio, 2020 / Fotovoltaico

Il nuovo Rapporto Statistico sul Solare fotovoltaico permette di avere una panoramica sulla diffusione e impiego degli impianti FV in Italia nel 2019: scopri di più

Il nuovo Rapporto Statistico sul Solare fotovoltaico, pubblicato di recente dal GSE, permette di avere una panoramica sulla diffusione e sull’impiego degli impianti FV in Italia durante lo scorso anno.

A fine 2019 sono 880.000 quelli complessivi installati nel nostro Paese, con un incremento di circa 58 mila rispetto al 2018 e un trend di crescita quasi doppio in termini di potenza installata.

Quest’anno, oltre ai dati su numerosità, potenza e produzione degli impianti a livello regionale e provinciale, e ad approfondimenti specifici ad esempio su dimensioni dei pannelli, tipologie di installazione o settori di attività, per la prima volta è stata inserita anche una sezione con informazioni preliminari sui sistemi di accumulo. Vediamo, in questo articolo, alcuni dei punti più interessanti.

Fotovoltaico in Italia: numerosità e potenza degli impianti

Come accennato, al 31 dicembre 2019 risultano presenti in Italia 880.090 impianti fotovoltaici, per una potenza complessiva pari a 20.865 MW. Nel corso dell’anno sono stati circa 58.000 i nuovi impianti installati, ovvero quasi 10.000 in più rispetto al 2018 (+20,7%).

Si registra, inoltre, il dato più alto dal 2013 in termini di potenza media dei nuovi impianti entrati in esercizio (12,9 kW), mentre la potenza aggiuntiva è stata di 750 kW. In generale, il fotovoltaico ha coperto il 20% della quota di energia prodotta da fonti rinnovabili, con un +4,6% rispetto all’anno precedente. Insomma, ogni 10 kWh prodotti dalle rinnovabili, 2 di questi provengono dal sole.

Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, la potenza installata complessivamente al 2019 si concentra:

  • per il 44,4% nelle regioni del Nord;
  • per il 37,4% nelle regioni del Sud;
  • per il 18,2% nelle regioni del Centro.

Un altro dato interessante riguarda la tipologia di impianto fotovoltaico: per il 72,5% dei casi la scelta ricade su pannelli in silicio policristallino, per il 21,5% su quelli in silicio monocristallino mentre per il restante 6% su pannelli in film sottile o in altri materiali.

Produzione degli impianti fotovoltaici e settori di attività

L’energia elettrica prodotta dagli oltre 880.000 impianti fotovoltaici è stata in totale di 23.689 GWh, con i mesi centrali dell’anno che sono stati i più proficui (giugno detiene il primato, con 2.974 GWh).

La regione con l’aumento più significativo è stata la Sardegna (+9,5%), mentre la Puglia si conferma come quella con la maggior produzione fotovoltaica in assoluto (3.622 GWh) seguita da:

  • Lombardia (2.359 GWh);
  • Emilia-Romagna (2.312 GWh);
  • Veneto (1.999 GWh).

Questa, invece, la distribuzione del solare fotovoltaico nel 2019 per quanto riguarda i settori di attività:

  • settore domestico: 721.112 impianti, per 3.434 MW di potenza. Produzione lorda di 3.670 GWh, autoconsumi 1.220 GWh;
  • settore terziario: 93.719 impianti, per 4.609 MW di potenza. Produzione lorda di 4.848 GWh, autoconsumi 1.434 GWh;
  • settore industriale: 35.838 impianti, per 10.274 MW di potenza. Produzione lorda di 12.230 GWh, autoconsumi 1.604 GWh;
  • settore agricolo: 29.421 impianti, per 2.548 MW di potenza. Produzione lorda di 2.942 GWh, autoconsumi 674 GWh.

Rapporto GSE: autoconsumo e sistemi di accumulo

Nel 2019 l’energia elettrica prodotta e autoconsumata in Italia ha superato i 4.700 GWh, corrispondenti a quasi il 20% della produzione complessiva degli impianti fotovoltaici. In valore assoluto, il dato più elevato è stato registrato in Lombardia (785,6 GWh), mentre il più basso in Valle d’Aosta (7,8 GWh).

Sebbene la quasi totalità degli impianti del settore domestico sia in autoconsumo, i risultati migliori (considerando solo gli impianti che hanno autoconsumato) arrivano comunque da industriale e terziario. Nel 2019, le percentuali sono state:

  • 34% nel settore industriale;
  • 30% nel settore terziario;
  • 26% nel settore domestico;
  • 10% nel settore agricolo.

Anche per quanto riguarda i sistemi di accumulo è stato registrato un notevole incremento. In Italia, alla fine del 2019, si contano quasi 26.000 sistemi, con una potenza nominale di 118 MW. Rispetto al 2018, i sistemi di accumulo hanno registrato una crescita di circa il 50% non solo in termini di numerosità ma anche di potenza. Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, insieme, concentrano circa il 60% del totale nazionale dei SDA.

A questo link puoi consultare il documento completo con il Rapporto Statistico Solare Fotovoltaico 2019, mentre se vuoi approfondire altri argomenti legati a queste tematiche, ti segnaliamo i seguenti articoli:

Sei un installatore e stai cercando i migliori prodotti per realizzare impianti fotovoltaici efficienti? Guarda qui il nostro catalogo online oppure contattaci senza impegno per parlare con un nostro professionista.

Share This: