Smart home: la casa intelligente è già realtà

Gloria Cipressi / 26 Novembre, 2019 / Sostenibilità

Hai spesso sentito parlare di “smart home” e “casa intelligente” ma ti sono sempre sembrati concetti di difficile applicazione?
In realtà non stiamo parlando di fantascienza: con le tecnologie attuali, poter utilizzare e controllare (anche a distanza) impianti e dispositivi, è più semplice di quanto tu possa pensare.

Impianto d’illuminazione, riscaldamento, sicurezza e molto altro ancora: le possibilità a disposizione per dare vita a una smart home sono davvero moltissime. Vediamo, nel dettaglio, cos’è e quali sono i vantaggi di una casa intelligente.

Smart home: cos’è e cosa può fare

Una smart home utilizza un sistema centralizzato per gestire diverse funzionalità e connettere tra loro i vari dispositivi della casa.

Luci, temperatura, elettrodomestici, sistema di sicurezza: molte azioni possono essere automatizzate e semplificate, non solo per una questione di comodità ma anche per una gestione efficiente dei consumi.

Alcuni esempi? Si passa dal controllo delle luci (in termini di luminosità, colore, accensione automatica) a quella delle temperature di ogni singola stanza, in base alle abitudini e alle esigenze.

Ma le possibilità sono davvero infinite. Ad esempio:

  • controllo delle tapparelle o delle tende;
  • gestione degli elettrodomestici;
  • monitoraggio dei consumi elettrici;
  • gestione carichi di energia prodotta da impianto fotovoltaico;
  • controllo della qualità dell’aria degli spazi interni;
  • gestione delle telecamere e impianto di allarme;
  • segnalazione della presenza di fumo, incendio, allagamenti, dispersioni elettriche.

Con le tecnologie di oggi, e l‘evoluzione dell’intelligenza artificiale, potrai gestire questi e molti altri dispositivi in modo facile e veloce: con un click, dai tuoi dispositivi mobili (come smartphone e tablet) oppure anche con comandi vocali.

Quelle elencate poco fa sono solo alcune delle applicazioni più comuni, ma non significa che tu debba averle tutte quante: in base alle tue esigenze, potrai avere una smart home su misura per te.

Smart home: la differenza tra domotica e internet delle cose

Sono due i concetti alla base di una casa intelligente: domotica e Internet of Things (IoT). Sebbene siano spesso utilizzati – erroneamente – come sinonimi, in realtà stiamo parlando di due cose molto diverse.

Quando ci riferiamo alla domotica, significa che tutti i dispositivi e i sistemi sono integrati e gestiti da un unico impianto centralizzato. Questo comporta anche dei lavori, perché vanno tirati dei cavi fisici che colleghino ogni componente (anche non necessariamente “smart”, come lampadine, elettrodomestici, caldaie, ecc).

La domotica ha senza dubbio il vantaggio di semplificare al massimo la gestione di ogni dispositivo, che può essere comandato da una sola app. Ciò permette anche la creazione di scenari, in cui riunire più funzioni contemporaneamente.

Di contro, la domotica richiede costi più elevati rispetto a una smart home con dispositivi indipendenti (internet of things): in quest’ultimo caso, ogni apparecchio può essere comunque comandato e gestito a distanza (in quanto collegato alla rete wi-fi di casa) ma non in modo integrato. Ogni dispositivo, infatti, è indipendente, e andrà gestito dalla propria applicazione dedicata.

Nell’IoT, dunque, gli interventi di cablaggio sono minimi o inesistenti, ma non è possibile avere un controllo centralizzato come in un impianto di domotica.

Smart home: i vantaggi di una casa intelligente

I vantaggi di una smart home riguardano non solo aspetti legati alla comodità delle azioni quotidiane, ma anche… il proprio portafoglio!

Infatti, una “casa intelligente” ti permette di monitorare i tuoi consumi, in base alle abitudini di utilizzo dei diversi dispositivi, e ottimizzarne le prestazioni, per avere il risultato che desideri evitando inutili sprechi di energia.

Questo significa, di conseguenza, risparmiare anche dal punto di vista economico. Un esempio può essere il controllo automatico di termostato e tapparelle, in grado di gestirsi in base alla temperatura impostata, per raggiungere il risultato desiderato impiegando solo l’energia necessaria.

Personalizzazione e comfort sono altri vantaggi concreti da evidenziare: infatti, puoi avere una smart home su misura per te, per controllare i dispositivi che ritieni più importanti e implementarne di nuovi a seconda delle tue esigenze (a tutto vantaggio della praticità e del benessere delle persone che abitano la casa).

Ultimo, ma non meno importante, anche il fattore legato alla sicurezza: non solo per quanto riguarda i sistemi di allarme antintrusione (es. telecamere o sensori di movimento su porte e finestre) ma anche per ciò che concerne la salute di chi abita gli spazi, grazie a rilevatori di fumo o indicatori della qualità dell’aria (che possono attivare i filtri per la ventilazione).

Una smart home con impianto fotovoltaico, inoltre, ti permette di sfruttare l’energia autoprodotta, per un ulteriore risparmio energetico! Per saperne di più, guarda subito i nostri prodotti a catalogo oppure tieni d’occhio il nostro sito web per non perderti le ultime novità BayWa r.e. in ambito smart home.

Share This: